Il visto di congruità e di conformità dei dati finanziari

Lo scorso mese di aprile il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti, hanno presentato il Documento “Linee guida per il rilascio del visto di conformità e del visto di congruità sull’informativa finanziaria aziendale da parte dei Commercialisti”.

Nello specifico si tratta delle linee guida che dovranno essere applicate da parte dei commercialisti, quale categoria di professionisti neutrali ed indipendenti, per poter assicurare ai terzi un’informativa finanziaria affidabile, significativa e completa.

È un Documento che schematizza le attività di un complesso processo di armonizzazione e di adeguamento della normativa europea per quanto concerne la valutazione del merito creditizio, della concessione e della gestione dei crediti.

I contenuti del Documento per il visto di congruità e conformità

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, in osservanza al ruolo assegnato da parte del Legislatore per quanto riguarda le verifiche in merito all’affidabilità dei bilanci e di ogni altro documento contabile delle imprese, in base a quanto stabilito dall’art. 1, 2° comma, lettera d) del Decreto Legislativo n. 139 del 28 giugno 2005, ha inteso regolamentare, unitamente alla Fondazione Nazionale dei Commercialisti, attraverso il Documento in questione, il procedimento operativo giudicato essenziale per poter procedere al rilascio:

  • del visto di conformità per l’informativa finanziaria storica e corrente (backward‐looking information);
  • del visto di congruità per quella prospettica (forward‐looking information).

La valutazione professionale rilasciata da parte dei commercialisti rappresenta un sostanziale punto di partenza allo scopo che gli organi demandati possano prendere delle decisioni che coinvolgano interessi economici e valutazione di rischi.

Visto conformità Commercialisti

Le varie parti in cui è suddiviso il Documento

Il Documento risulta essere suddiviso in tre parti:

  • Parte prima ‐ Introduzione e postulati generali
  • Parte seconda – Protocollo operativo
  • Parte terza – Allegati.

La prima parte rappresenta una introduzione di carattere generale rivolta a tracciare il quadro normativo ed operativo di riferimento ed a delineare i postulati generali dell’attività di assurance in oggetto.

La parte seconda traccia un protocollo operativo per le tre diverse procedure proposte:

  • la procedura semplificata, per le piccole imprese che redigono il bilancio in forma abbreviata ai sensi dell’art. 2435-bis del Codice Civile ma comunque obbligate alla nomina dell’Organo di controllo societario ai sensi dell’art. 2477 del Codice Civile;
  • la procedura ordinaria, per le piccole imprese che sono obbligate alla presentazione del bilancio in forma ordinaria;
  • la procedura avanzata, per le imprese di medie e di grandi dimensioni.

La parte terza va a completare il Documento contenendo gli allegati necessari per poter procedere al rilascio dei visti di conformità e di congruità da parte del commercialista incaricato.

I commenti del Presidente e dei Consiglieri del CNDEC

Il Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, Massimo Miani, ha commentato che: “Si tratta di un’evoluzione regolamentare sotto certi aspetti epocale che comporterà necessariamente una sorta di vera e propria rivoluzione culturale” per tutti gli operatori economici coinvolti, in primis le banche e le imprese, ma anche i professionisti”. I Consiglieri nazionali dei commercialisti delegati alla Finanza aziendale, Maurizio Grosso e Lorenzo Sirch, hanno precisato che: “Tutto avverrà secondo un approccio, metodologie e metriche non più esclusivamente basate su set di dati storici o derivanti da mere estrapolazioni puntuali di dati storici, ma strutturate su analisi e valutazioni di tipo prospettico, che richiedono di considerare esplicitamente anche la dimensione rischio che caratterizza il futuro (cosiddetto forward-looking approach)”.

   

Paolo Chiari
Commercialista – Revisore Contabile
paolo.chiari@studiochiari.com

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un Commento