rss economia
Home >> Tecnologia >> Best Global Brands 2012: è sempre Coca Cola il marchio che vale di più

Best Global Brands 2012: è sempre Coca Cola il marchio che vale di più

03/OTT/2012 ore 10:36 Tecnologia 0 Commenti Alessandro Scorrano

La nota classifica stilata annualmente da Interbrand sui 100 marchi più popolari al mondo non riserva grosse sorprese.

Classifica Best Global BrandsLa Best Global Brands 2012 vede al primo posto ancora una volta Coca-Cola. Si tratta del settimo anno consecutivo che il marchio che produce la bevanda più bevuta al mondo siede sul primo gradino del podio con un valore di 77,8 miliardi di dollari.

A seguire Apple il cui valore continua a crescere negli anni, attestandosi nel 2012 a 76,56 miliardi di dollari tanto che sono in molti a presagire un possibile sorpasso già il prossimo anno considerando che l’incremento registrato rispetto allo scorso anno è stato del 129%.

Sul terzo gradino del podio Ibm, il cui valore del brand è di 75 miliardi di dollari. Nelle prima posizioni sono saldi i brand americani, tanto che al quarto e quinto posto si trovano Google e Microsoft, con l’azienda proprietaria del motore di ricerca, ormai principale punto di riferimento per i navigatori della rete, che supera l’azienda di Bill Gates con un valore del brand di 69,7 miliardi di rispetto ai 57,8 miliardi di dollari di dollari di Microsoft, quest'ultima registra un deprezzamento del 2% rispetto all’anno scorso.

Seguono General Electric e Mc Donald’s con una valorizzazione del brand rispettivamente di 43,68 e 40,06 miliardi di dollari, a seguire Intel con una valorizzazione del brand di 39,385 miliardi. Per trovare la prima azienda non americana inserita in classifica bisogna andare all’ottavo posto con Samsung che ha un valore del brand di 32,89 miliardi, poi Toyota con un valore di 30,28 miliardi di dollari e poi altre due big americane come Disney e Hp, i cui brand valgono 27,43 e 26,08 miliardi.

Brand Gucci bagsPer i marchi italiani bisogna scendere al 38esimo posto con Gucci, il cui valore si attesta su circa 9,5 miliardi di dollari. Nei primi cento ci sono però altri due brand del Bel Paese, seppur nelle ultime posizioni valorizzate, come Prada e Ferrari, la prima all’84 posto in classifica con un valore di 4,27 miliardi di dollari e la seconda al 99esimo posto con un valore di 3,77 miliardi.

Novità ma non troppo quella di Facebook che per la prima volta rientra in classifica rivestendo il 69esimo posto, con un valore del marchio di 5,421 miliardi di dollari.

Tra i principali flop, cioè quei brand che hanno perso valore significativo rispetto allo scorso anno, troviamo BlackBerry  che vede ridurre il proprio valore a 3,92 miliardi di dollari con una flessione del 39%, tanto da scendere dalla 56sima alla 93esima posizione in classifica.

Male anche Nokia che scende dal 14esimo al 19esimo posto, una riduzione del 16% con un valore che supera i 21 miliardi di dollari.

Commenti

Nessun commento per questo articolo

Lascia un commento

* campo obbligatorio
Nome*:
E-mail*:
Sito:
Testo*: