rss economia
Home >> Tecnologia >> La ripresa dell’Italia è GREEN: questo il tema centrale per gli Stati Generali della Green Economy di Ecomondo

La ripresa dell’Italia è GREEN: questo il tema centrale per gli Stati Generali della Green Economy di Ecomondo

20/NOV/2013 ore 12:25 Tecnologia 0 Commenti Alessandro Scorrano

Cobat stand EcomondoSi è conclusa da pocola Fiera Ecomondo, l’appuntamento internazionale di Rimini per il recupero di materia ed energia, e dello sviluppo sostenibile che per il2013 ha presentato un bilancio più che positivo: 93.125 visitatori professionali (+10,4%) e oltre 1000 imprese per ecomondo, key energy, key wind, sal.ve, cooperambiente e h2r.

La kermesse riminese giunta alla  17esima edizione ha ospitato gli Stati Generali della Green Economy. Protagonista dell’incontro è stato il ministro dell’ambiente, Andrea Orlando, che dopo il suo intervento incentrato sulle risorse da destinare a un più efficace ciclo del rifiuti ha visitato la Città Sostenibile, l’area dedicata al Laboratorio delle Innovazioni italiane che raccoglie applicazioni e prodotti innovativi nei settori della mobilità sostenibile e dell’efficienza energetica.

Qui è stata presentata la Piramidein onore della missione ‘Top Recycling Mission’ condotta – con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, da CobatConsorzio Nazionale Raccolta e Riciclo e il Comitato Evk2Cnr: il Consorzio ha appena concluso il compito, in Nepal, per la sostituzione delle batterie esauste e dei pannelli fotovoltaici del Laboratorio di Ricerca Internazionale del Cnr.

Piramide a pannelli solariUn team di tecnici e professionisti nostrani ha raggiunto, sull’Himalaya, il Laboratorio di ricerca Piramide con l’obiettivo di sostituire i pannelli fotovoltaici e le batterie esauste con quelli tecnologicamente più avanzati di manifattura italiana, in grado di fornire maggiore energia per le attività che si svolgono all’interno (i moduli e gli accumulatori, che sono stati sostituiti, benché ancora funzionanti, ­sono stati donati a due cooperative di Dinboche dove nascerà una “Community Solar Station” che rifornirà di elettricità le comunità nepalesi). A fine settembre da Kathmandu, dopo la stagione dei monsoni che rende impraticabile ogni sentiero, la troupe italiana con l’aiuto dei portatori Sherpa e degli yak ha iniziato il suo percorso a piedi nella Valle del Kumbu fino ai 5050 metri di quota della Piramide, concludendo con successo la missione e dimostrando al mondo una best practise di sostenibilità ambientale.

In riferimento alla straordinaria missione, il  Ministro ha commentato è ‘Una certezza nel sistema dei Consorzi nel nostro Paese. E’ un punto di forza del nostro sistema produttivo e non solo ambientale. Questa eccellenza si registra ancora di più laddove l’azione di recupero e riciclo è più complessa dal punto di vista tecnologico e scientifico. E il fronte delle batterie è un fronte di assoluta delicatezza’

Dagli Stati Generali, dall’incontro più influente e di aggregazione e di condivisione di esperienze sui temi ambientali, si auspica a un modello imprenditoriale che punti alla Green Economy e l’Italia offre già alcuni esempi che speriamo si replichino il prima possibile.

Altre immagini dell'evento:

montaggio piramide a pannelli solari piramide a pannelli solari piramide solare di notte

Commenti

Nessun commento per questo articolo

Lascia un commento

* campo obbligatorio
Nome*:
E-mail*:
Sito:
Testo*: