rss economia
Home >> Mutui >> I Mutui Inpdap

I Mutui Inpdap

08/GIU/2011 ore 00:06 Mutui 0 Commenti gianluca caru

prestiti inpdapI mutui inpdap rappresentano soluzioni di accesso al credito agevolate, proposte dell'Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti delle Amministrazioni Pubbliche, e riservate ai lavoratori e ai pensionati della pubblica amministrazione regolarmente iscritti al Fondo credito della Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali. Per richiedere un mutuo Inpdap è necessario essere presenti in apposite graduatorie, tramite le quali viene gestito l'accesso alle erogazioni.

I mutui Inpdap sono finanziamenti immobiliari agevolati che godono di livelli di tassi ridotti rispetto alla media di mercato e consentono di accedere ad importi fino a 300 mila euro: la durata massima stabilita è di 30 anni. Sono disponibili prestiti immobiliari a tasso fisso e finanziamenti a tasso variabile: nel primo caso il mutuatario stipula un accordo per una rata fissa per l'intero piano di rimborso, mentre nel caso di mutui a tasso variabile, la rata può subire variazioni sulla base dell'andamento dell'indice di riferimento Euribor.

I mutui INPDAP a tasso fisso prevedono l'applicazione di un tasso di interesse pari al 3,75%, mentre per le formule di finanziamento immobiliare a tasso variabile, l'Istituto propone un tasso pari al 3,50% per il primo anno e, con decorrenza dalla terza rata, tasso indicizzato all'Euribor a 6 mesi. Il calcolo avviene su 360 giorni, maggiorato di 90 punti base (la rilevazione è prevista il 30 giugno o il 31 dicembre del semestre precedente).

I valori dei tassi di interesse applicati sui mutui Inpdap sono stabiliti con delibera del Consiglio di amministrazione.

Per l'accesso alle soluzioni di prestito immobiliare e ai mutui Inpdap, l'Istituto, oltre agli sportelli presso le sedi territoriali, mette a disposizione alla sezione "Credito" del sito ufficiale inpdap.it, tutta la documentazione necessaria per la richiesta e i dettagli relativi alle diverse proposte di finanziamento, quali i mutui ipotecari agli iscritti, mutui ipotecari alle cooperative di iscritti e mutui agli Enti e alle cooperative edilizie.

Commenti

Nessun commento per questo articolo

Lascia un commento

* campo obbligatorio
Nome*:
E-mail*:
Sito:
Testo*: