rss economia
Home >> Investimenti >> Bond Intesa in dollari: rendimento al 3,875% a 5 anni

Bond Intesa in dollari: rendimento al 3,875% a 5 anni

10/GEN/2013 ore 11:10 Investimenti 0 Commenti Angelo Ferraro

Obbligazioni Intesa SanpaoloNegli ultimi giorni sui mercati finanziari è tornato il sereno, con le banche che hanno ripreso a correre dopo le decisioni su Basilea 3, che hanno allentato le maglie sulle

Bloomberg fa sapere che anche i credit default swap sono calati con decisione, tanto da stazionare sui minimi da 20 mesi. La tempesta che si è abbattuta sui finanziari nel 2012 ormai è lontana, e i rendimenti delle obbligazioni corporate si sono fortemente ridimensionati.

Grande successo sul mercato per il collocamento in usd del bond Intesa Sanpaolo che su un’offerta di 3,5 miliardi di dollari ha ricevuto adesioni per 11 miliardi. Si tratta di una risposta importante da parte del mercato, che fino a qualche mese fa non credeva nel sistema finanziario italiano tanto da scaricare perfino i Btp nonostante lauti rendimenti offerti.

L’operazione Intesa è avvenuta in due tranche, la prima di 2 miliardi con scadenza a 3 anni, la seconda di 1,5 miliardi con scadenza a 5 anni.

Il picco di adesioni è arrivato dal Nord America (75%) mentre la quota residua dall’area EMEA (17%), Asia (5%), Latin America (3%).

Enrico Cucchiani amministratore IntesaEnrico Cucchiani, Ceo di Intesa, ha espresso grande soddisfazione per l’esito dell’offerta, sia in termini di adesione che di princing, sottolineando inoltre il coraggio della banca che è stata l’unica ad emettere un bond senior dopo l’Ltro varato dalla Bce.

Rendimenti tutto sommato interessanti, con il bond triennale che offre un tasso fisso del 3,125% mentre il quinquennale un tasso del 3,875%.

Le agenzie di rating hanno assegnato un rating pari a Baa2 da parte di Moody’s, BBB+ da Standard and Poor’s, A- da Fitch.

Si tratta di un risultato visto con molto entusiasmo anche negli Stati Uniti considerando che il medesimo giorno erano in collocamento bond di aziende importanti come Ford e Comcast.

Commenti

Nessun commento per questo articolo

Lascia un commento

* campo obbligatorio
Nome*:
E-mail*:
Sito:
Testo*: