rss economia
Home >> Investimenti >> Investire sul petrolio oggi: tutto quel che devi sapere

Investire sul petrolio oggi: tutto quel che devi sapere

24/GIU/2016 ore 20:14 Investimenti 0 Commenti Alessandro Scorrano

Petrolio estrazioneGli investimenti sul petrolio costituiscono uno dei mercati più fruttuosi ed in continua evoluzione. Volendone seguire l’andamento è di certo essenziale tenere sott’occhio il mercato, mediante le fonti più autorevoli come IlSole24ore, ma al tempo stesso – sulla base di questi dati – è necessario azzardare delle previsioni sull’andamento futuro degli investimenti sul petrolio.

Ma come si possono fare previsioni sugli andamenti di mercato?
La prospettiva deve anzitutto dividersi in due, ossia puntare sui cambiamenti a breve o lungo periodo. Se si fanno investimenti su opzioni binarie legate al petrolio, o comunque non si ha molto tempo da impiegare sullo studio delle evoluzioni borsistiche, è certamente più fruttuoso concentrare le proprie attenzioni sulle piccole oscillazioni (note col nome di micromovimenti).

In quest’ottica il primo suggerimento utile può essere quello di puntare seguendo le tendenze in corso (se il trend attuale tende a salire, sarà probabilmente fruttuoso puntare su un ulteriore rialzo e viceversa). 

Se cerchi, invece, di analizzare l’andamento del petrolio puntando sul lungo periodo dovrai valutare molte più variabili, come ad esempio l’andamento del dollaro statunitense, la produzione di quote OPEC, quantità di scorte, status generale dell’economia mondiale, situazioni geopolitiche ed eventuali conflitti in atto.

La grande fortuna del petrolio è determinata dalle ingenti somme di denaro che è capace di muovere ed al tempo stesso dalla "semplicità" delle analisi che occorrono per comprendere i suoi andamenti.

Anzitutto, come è intuibile, il prezzo dipende direttamente dal rapporto tra domanda e offerta a livello internazionale; in questo senso le principali variabili sono di natura geografica e politica. Gli investimenti del petrolio possono essere diretti, ossia consistenti nell’acquisto di veri e propri barili, oppure attraverso CFD (Contract For Difference), speculazioni finanziarie su titoli ad esso correlati.

Fare trading online con la gestione dei CFD, vuol dire decidere se il titolo sarà destinato a salire o a scendere a seconda della leva e dei valori scelti.

Per approfondire le indicazioni generali fornite in questo articolo, è possibile consultare siti come questo, ricchi di suggerimenti ed informazioni in merito agli investimenti nel settore petrolifero. Al suo interno troverete guide per neofiti del settore, ma anche eccellenti strumenti per traders già esperti.

Commenti

Nessun commento per questo articolo

Lascia un commento

* campo obbligatorio
Nome*:
E-mail*:
Sito:
Testo*: