rss economia
Home >> Imprese E Aziende >> Piccoli traslochi: la nuova frontiera è il lowcost high quality

Piccoli traslochi: la nuova frontiera è il lowcost high quality

02/FEB/2016 ore 19:37 Imprese E Aziende 0 Commenti Alessandro Scorrano

Risparmio traslochi low costPiccole aziende e privati hanno una nuova prospettiva per i propri traslochi. Finalmente, dopo anni in cui il monopolio di grandi traslocatori reggeva il monopolio del settore, il mercato è stato rivoluzionato dall’ingresso in gioco di nuove piccole ditte, giovani e dinamiche, pronte a garantire ai propri clienti il migliori servizio al prezzo più conveniente.

Spesso si parla di rapporto qualità-prezzo in tantissimi settori e ci si lascia condizionare dal pregiudizio che i brand più noti siano i migliori, mentre quelli appena nati vadano scartati a priori. Niente di più sbagliato! Chi ha necessità di farsi conoscere dal mercato, ha certamente tutto l’interesse di mostrare il meglio di sé, garantendo prezzi più bassi rispetto alla concorrenza abbinati ad alta professionalità, attenzione e competenza.

Cercando soluzioni per traslochi per clienti privati o aziende che hanno bisogno di spostamenti di piccola portata, si possono suggerire alcuni accorgimenti utili ad abbassare notevolmente i costi:

  • Preferire i traslochi nei mesi invernali. Nella stagione estiva, infatti, c’è più richiesta comunemente, fatto che induce le ditte ad assumere più personale, cosa che fa lievitare i costi. Scegliendo la stagione autunno-inverno per il trasloco si può ottenere un risparmio del 15-20% circa.
  • Organizzare il trasloco per tempo, con almeno uno o due mesi di anticipo (magari tre per richiedere un preventivo). Più strette sono le tempistiche, maggiori saranno i costi.
  • Impacchettare autonomamente gli oggetti e lasciare ai professionisti solo il compito di smontare a trasportare il mobilio. Così facendo il lavoro richiederà meno giornate lavorative e quindi costi più bassi.
  • Valutare la possibilità di traslochi in notturna. Si accorciano le tempistiche dei problemi di viabilità diurna, dei blocchi stradali e dei permessi di occupazione del suolo pubblico.
  • Scegliere una ditta lowcost ma fidata. Cercando anche facilmente online è possibile trovare ditte che si occupano di traslochi per privati o aziende, garantendo traslochi low cost anche a partire da città grandi e solitamente costose come Milano.
  • Gettare via il superfluo! Il trasloco può essere l’occasione per lasciarsi alle spalle oggetti non più utili e non significativi, riducendo così la mole di oggetti da impacchettare e trasportare e dunque i costi.

Seguendo queste indicazioni si può organizzare un trasloco senza stress e con vantaggi economici davvero tangibili. Traslocare non è mai stato così facile!

Commenti

Nessun commento per questo articolo

Lascia un commento

* campo obbligatorio
Nome*:
E-mail*:
Sito:
Testo*: